+39 06 8901 9109

Mindfulness

 

Mindfulness: cosa è?

Mindfulness è una parola inglese, traduzione del termine in codice pali “sati” . Il significato indica consapevolezza, presenza mentale, un atteggiamento pienamente presente. Nel termine inglese mindfulness c’è una rilevanza della “mente” (mind).  Ma in realtà la consapevolezza  si esprime attraverso la presenza mentale nel corpo. Questo implica imparare a focalizzare l’ attenzione sul nostro corpo.Ciò significa leggere i segnali che ci invia, e a stare in contatto con essi.

 

Kabat Zinn e il protocollo MBSR

Jon Kabat Zinn, biologo molecolare statunitense e praticante yoga e di meditazione vipassana, ha elaborato un modo per portare tutto ciò nel contesto di vita occidentale.

Questa introduzione della meditazione nello stile di vita occidentale, e innanzitutto americano, viene veicolata dal protocollo MBSR. Il protocollo MBSR nasce nell’ambito del lavoro di  Kabat Zinn con pazienti oncologici.

Il protocollo MBSR è un intervento psicoeducativo per la gestione dello stress che si basa sulla mindfulness, cioè su pratiche di consapevolezza che consistono nel portare attenzione, nel qui ed ora, a oggetti di ancoraggio (il respiro, il corpo, i suoni, i pensieri). Il protocollo si svolge in gruppo, in otto incontri di due ore e mezza circa, più una giornata di pratica intensiva (otto ore).  Durante questo percorso i partecipanti esplorano le loro capacità di consapevolezza e presenza mentale, di comunicazione e di gestione dello stress.

Obiettivo del protocollo è abituare le persone ad introdurre nella propria giornata delle pratiche di consapevolezza.  Tali pratiche risultano importanti e di concreta efficacia nella gestione dello stress. Per favorire l’instaurarsi di questa sana abitudine, ai partecipanti è richiesto lo svolgimento di compiti a casa. In particolare, la compilazione di un diario e l’ esercizio di pratiche mindfulness per circa 45-60 minuti al giorno. Ovviamente tentare di infilare la meditazione tra tanti impegni non è semplice. Richiede infatti una scelta, sulla base di priorità, delle attività quotidiane. Alcune non sono discutibili. Ma altre, possono forse passare in secondo piano per lasciare spazio alla meditazione.

Segui il nostro blog sulla mindfulness    https://mindfulnessroma.wordpress.com/

 

 

 

 

 

No comments.