+39 3923320230 3933018706 3396401645

Fumare come oggetto di meditazione

Fumare come oggetto di meditazione

Fumare come oggetto di meditazione

Fumare, può essere una forma di meditazione? Ebbene sì, vediamo perchè.

Fumare, una attività antica

Il fumo, all’inizio delle civiltà umane, non era certo oggetto di consumo di massa, ma qualcosa di sacro.  Era pertanto un’ attività esclusiva dei sacerdoti. Ad esempio quelli Maya e Atzechi, già verso il mille a.C., soffiavano il fumo verso il Sole e in direzione dei punti cardinali per comunicare con le divinità. La nuvoletta di fumo, “immateriale” proprio come potrebbe essere uno spirito, era un’importante strumento religioso.

fumare-nella-antichità

La funzione del fumo di tabacco fra i nativi americani era dunque quella di provocare uno stato modificato di coscienza, aspirandolo con forza e in grandi quantità.

Fumo e respiro

La respirazione, oltre ad assicurarci il normale funzionamento del corpo fisico è in relazione diretta con la funzione cerebrale ed esercita un’ azione profonda sullo stato mentale. L’aria e il respiro sono sempre stati legati alla vita e alla mente. Ogni essere vive perché continua a scambiare energia e informazioni con l’esterno.

Ormai sono ben conosciuti gli effetti negativi della sigaretta. I fumatori che decidono di smettere spesso lo fanno per motivi di salute. Si parla sempre degli effetti negativi. Dalla dipendenza alla nicotina,  ai problemi di salute, soprattutto legati proprio alla respirazione. Tuttavia smettere è difficile, e tra le cause potrebbe essercene una legata al respiro.

fumare-percepire-meglio-il-respiro

Semplicemente,  le sigarette amplificano la percezione del respiro. Quando si fuma, si sente meglio l’aria (fumo) che entra ed esce dai polmoni. Fumare ci permette addirittura di rendere visibile il respiro in forma di fumo e di giocare con il respiro.  Amplifica la sensazione del respirare, che è l’attività più importante della nostra vita (possiamo sopravvivere  solo pochi minuti senza respirare).

Fumare, un oggetto di meditazione

Nelle pratiche di mindfulness o di meditazione, il respiro è l’oggetto di attenzione per eccellenza. Lo stretto legame fra fumo e respiro, fa sì che fumare sia una interessante pratica meditativa. Nella mindfulness si porta una attenzione sostenuta e consapevole, momento per momento, all’ oggetto su cui si è scelto di meditare.

Immaginiamo di fumare con consapevolezza, con una attenzione costante, in cui siamo presenti in ogni singola aspirazione. Godersi la sigaretta, senza pensare ad altro può abbassare il numero delle sigarette non godute. E quindi delle sigarette accese. Fumare, fermandosi e non facendo nient’altro fino all’ultima boccata, permette di concentrarsi sull’esperienza piacevole o spiacevole che si sperimenta. Fumando consapevolmente si possono spezzare gli automatismi e ridurre il numero di sigarette inutili.

 

 

Perché fumare consapevolmente?

Alcuni fumatori entrano in conflitto tra il loro vizio e il praticare attività sportiva. Tra passare ad un’alimentazione sana o semplicemente trascorrere più tempo all’aria aperta. In breve: fumare o non fumare?

Importante è non viverlo come una punizione. L’ esperienza di molti ex fumatori è che il tentativo di smettere va fatto nei momenti più sereni. A esempio quando si è alle prese con una novità stimolante: una nuova conoscenza, un lavoro che ci appassiona.

Iniziare a gustare la sigaretta in modo consapevole, permetterà di osservare le sensazioni del nostro corpo. Portare l’ attenzione al corpo, potrebbe svegliare il desiderio di disintossicarsi.  Oppure permettere di inquadrare il vero motivo che porta a fumare. Il respiro è il ponte tra il vivere distrattamente e la consapevolezza. Assaporando ogni momento.

 

 

Approfondimenti

https://www.ibs.it/storia-del-fumo-libri-vintage-odoya/e/5000000255203?lgw_code=1122-W5000000255203&gclid=CjwKCAjw47bLBRBkEiwABh-PkYRH0kvEJ_jVwD9gQ6Z0jvRksIl6nxCax2paTXwz9uqmSnqy-dutVhoCacAQAvD_BwE

https://books.google.it/books?id=Tu67ah95PkIC&pg=PA102&lpg=PA102&dq=meditazione%20del%20fumo%20una%20volta%20venne%20un%20uomo&source=bl&ots=tQqCe8tUof&sig=gBBz9JWi0yhhN4U56AFXtKXDp38&hl=it&sa=X&ved=0ahUKEwjf7a24_ZfVAhVCCpoKHXW7AHsQ6AEIHDAA#v=onepage&q=meditazione%20del%20fumo%20una%20volta%20venne%20un%20uomo&f=false