+39 3923320230 3933018706 3396401645

Educare i bambini alla fallibilità li aiuta a crescere

Educare i bambini alla fallibilità li aiuta a crescere

Educare i bambini alla fallibilità li aiuta a crescere

Educare i bambini alla fallibilità è fondamentale per la loro crescita.

Carrie Palmquist e Ashleigh Rutherford hanno condotto una ricerca sugli effetti del successo illusorio sui bambini in età prescolare.  I risultati sono stati pubblicati su The Journal of experimental Child Psychology nell’ articolo “Success inhibits preschoolers”.

 

“Hai vinto!”

Le autrici della ricerca hanno chiesto a bambini di 4 e 5 anni di fare un gioco in cui veniva nascosto un oggetto. Il compito dei bambini era scoprire dove fosse l’oggetto, in base agli indizi forniti da due sperimentatori.  Uno forniva indizi accurati, l’ altro erronei o inutili.

I bambini sono stati divisi in due gruppi. In un gruppo, ai bambini è stata riservata la possibilità di trovare sempre l’ oggetto nascosto. All’ altro gruppo, sono stati forniti indizi dai due sperimentatori. I bambini che ricevevano indicazioni dallo sperimentatore “utile” avevano più probabilità di trovare l’ oggetto nascosto. Alla richiesta di indicare da chi avrebbero voluto ricevere suggerimenti , i bambini indicavano chiaramente lo sperimentatore “utile”. Al contrario i bambini del primo gruppo, quelli che vincevano sempre, non esprimevano preferenza per lo sperimentatore utile. Secondo le autrici della ricerca, il “successo illusorio” come nel caso del primo gruppo, non permette ai bambini di fare valutazioni accurate. In particolar modo, i bambini non sembrano in grado di fare previsioni e valutare la propria performance.

 

Educare alla fallibilità: l’incontro con la realtà

I genitori che assecondano costantemente il desiderio di vincere del proprio bambino in realtà lo danneggiano. La manipolazione della realtà (vincere sempre) impedisce ai bambini di entrare in contatto con la realtà stessa. Questo fa sì che i bambini imparino ad ignorare informazioni rilevanti nel processo decisionale. Ed allo stesso modo non riescono ad individuare possibili risorse nella soluzione dei problemi o nel raggiungimento di obiettivi.  Questa mancanza di informazione corretta, poichè manipolata, mantiene in realtà i bambini in una posizione di dipendenza. Significa alimentare una illusoria fantasia di onnipotenza destinata ad infrangersi presto. Le delusioni e le sconfitte fuori di casa possono suscitare insicurezza e confusione, poichè il bambino non è in grado di comprendere nè di accettare anche piccole frustrazioni.

Educare alla fallibilità vuol dire guidare il bambino all’incontro con la realtà, che può essere piacevole ma anche spiacevole. Permettere ai figli di perdere, li aiuta a crescere in un contatto consapevole con la realtà .Che può essere accettata così come è, anche dai bambini.

 

Approfondimenti

http://www.repubblica.it/scienze/2016/12/17/news/sucessi_bambini-154258537/?ref=HRERO-1

http://www.newswise.com/legacy/articles-static/665996.html